Perché Tapiro onnivoro?

Tutto avvenne anni e anni fa... prima di Striscia... molto prima che il Tapiro diventasse un animale conosciuto ai più grazie alla fama televisiva.
In un momento qualunque, durante un inverno tra il 1990 e il '92..... continua a leggere

Su Apple store

Su Apple store
di Gabriele e Valentina Baldi - Edizioni Alpha Test

Tapiro's urban creations

Tapiro's urban creations
La mia segreta passione per lo shaping....

About Me

Le mie foto
gabribaldi
Sono uno dei tanti che sogna di trasferirsi con tutta la famiglia in un agriturismo immerso nel verde con a disposizione il sole e le onde del mare, strade e sentieri per bici da corsa e MTB, il vento per la barca a vela, l'ombra degli ulivi, le falesie....
Visualizza il mio profilo completo

Frasi celebri

Cavilla sui tuoi limiti ed essi ti apparterranno (Richard Bach)
Powered by Blogger.
venerdì 28 febbraio 2014

Focaccia rustica con patate e pomodorini in collaborazione con Farine Garofalo


In ottobre ho partecipato alla manifestazione Cheese 2013 In
collaborazione con profumidalforno.it e farine Garofalo.

In quell'occasione sono stati girati da Garofalo alcuni video ora presenti su youtube.
Condivido quindi i video delle ricette da me realizzate.



mercoledì 26 febbraio 2014

Pane rustico al farro bianco e sette effe marino con pasta di riporto

In vacanza al mare, entro in panetteria e vedo una bella selezione di farine mulino Marino. Ovviamente invece di comprare il pane ho comprato le farine!
Farro bianco e "sette effe" (sfarinato di grano duro, farina di grano tenero, farro, segale, riso, grano saraceno e mais) per una lavorazione relativamente veloce.
Idratazione moderata sia perché lavoravo a mano sia perché volevo una mollica piuttosto fine, morbida e cotonosa.

Ho impastato a mano una parte della farina sette effe per realizzare una pasta di riporto cui poi ho unito il resto delle farine.
martedì 4 febbraio 2014

Test cornetti sfogliati, work in progress

Ciao a tutti, ho da poco iniziato i miei primi test casalinghi per la produzione di cornetti.
I cornetti li ho fatti sempre e solo in laboratorio... e li... complice l'attrezzatura e la guida di ottimi maestri, i risultati non sono mancati.
Mi sono sempre astenuto dalla sfogliatura casalinga, una sorta di timore referenziale :)
Cmq... ho rotto gli indugi...
A diversi anni di distanza da un corso fatto con Adriano e Paoletta in cui c'erano i cornetti sfogliati... ho voluto provare.
Qui la seconda prova.


C'è ancora qualcosa da sistemare ma sono molto contento. La ricetta funziona ed +è molto buona.
Stavolta per esigenze mie ho dovuto lasciare la pasta in frigo, dopo aver dato l'ultima piega, per 10h prima di spianarla e formarla e un filo di fermentazione era partita rovinando un poco il risultato finale.

anche su Profumi dal Forno

e su facebook